Sold out

RAGAZZA LUMACA

475,00

La borsa d’Autore RAGAZZA LUMACA deve il suo nome all’opera stampata sopra, disegnata e realizzata a mano dalla pittrice Loredana Raciti. La scelta dei materiali ecologici, totalmente Made in Italy, si fonda sulla motivazione etica di rispettare il pianeta. E’ totalmente cucita e rifinita a mano, impreziosita dalle pietre ricamate nelle fasce laterali e dagli interni in Alcantara. Ogni dettaglio è stato pensato a regola d’arte, per renderla leggera e preziosa allo stesso tempo.

Ragazza Lumaca è un pezzo unico.

  • Ecopelle
  • Pietre in PVC nelle fasce laterali
  • Interno in Alcantara
  • Quattro tasche piatte interne
  • Piedini protettivi in metallo sulla parte inferiore
  • Manici in eco-pelle
  • Borsa a mano, su richiesta è disponibile la tracolla
  • Chiusura con bottone a pressione
  • Misura: L 35 cm x A 32 cm x P 10 cm
  • Pezzo unico
  • Made in Italy

EMOTION: Rappresenta la quarta fase del tempo femminile; lei, la Ragazza Lumaca, racchiude tutte le altre fasi. Conosce il “sé’’ interiore ed esteriore. Ogni sua esperienza si è trasformata in luce, è il tempo della conoscenza, della consapevolezza, non a caso i suoi occhi sono fluidi, morbidi, domati dall’oblio che ha già visto e conosciuto; non a caso, lei “è’’ lumaca, e la sua casa è con sé, è completa. Le sue antenne emettono segnali di saggezza e armonia; finalmente, vedendo, scoprono l’inimitabile bellezza e l’importanza della lentezza. Nulla potrà sradicare ciò che è diventata, una sfera perfetta.

Esaurito

Dettagli tecnici

Informazioni aggiuntive

Collezione

Emotion Bags

Materiale

Ecopelle – Microfibra

Dimensioni

L 35 x H 32 x P 10 cm

La Storia

La Storia

“Ogni ragazza rappresenta le quattro fasi delle stagioni del mondo femminile, tutte bellissime, perfette, nella loro interiorizzazione sono prive di età cronologica, piuttosto sono fasi e tempi di esperienza e consapevolezza, di apprendimento e di sperimentazione. Una vera e propria ricerca del “sé” interiore che non è detto che non possa infine essere ricondotto a tutte le quattro battute di vita, in quattro tempi, come la cadenza di una danza scandita dagli anni e dai momenti, ma che non intacca l’evoluzione del proprio “io”, anzi, lo completa proprio nel cadenzarlo nelle stagioni del vivere la propria femminilità. Dove lo spazio temporale e la naturale decadenza corporea è necessaria, la percezione del proprio “sé” resta eternamente giovane e fluida. Una poetica del vivere senza tempo e materia.” (L. Raciti)

Nota
Le immagini ed i colori potrebbero, in taluni casi, non corrispondere perfettamente a quelli reali a causa delle caratteristiche tecniche e della risoluzione delle apparecchiature e dei software del computer usato dal cliente.